Ad Agrate Conturbia, sabato 13 febbraio 2016, assegnate le maglie della Coppa d'Inverno, del Giro delle Regioni d'Italia e del Campionato Regionale di Consulta


da http://www.csainciclismo.it/piemonte

Ad Agrate Conturbia assegnate le maglie della Coppa d'Inverno, del Giro delle Regioni d'Italia e del Campionato Regionale di Consulta


Il sole splende su Agrate Conturbia mentre ci avviamo al ritrovo, la giornata è di quelle importanti e dense in cui ti auguri che tutto si svolga senza intoppi: sono tante le classifiche che si concludono oggi, oltre ad essere l'esordio del Campionato di Consulta Piemontese, il primo nel suo genere.
Al nostro arrivo è tutto pronto, ma dagli organizzatori del celebre Controgiro non ci si aspetta di meno, e gli atleti già si avvicendano alle iscrizioni che sono operative da prima dell'orario indicato nelle locandine.
Il successo ottenuto al precendente Campionato Nazionale C.S.A.In, in questo stesso luogo, fa ben sperare in una partecipazione massiccia: le maglie da assegnare oggi sono in palio per tutti gli atleti piemontesi degli Enti componenti la Consulta Territoriale, quindi oltre a C.S.A.In anche Acsi, Csen, Libertas e Uisp.
E naturalmente oggi si conclude anche la Coppa d'Inverno di Ciclocross, circuito in 6 prove sotto egida Csain aperto alla partecipazione per tutti i tesserati indipendentemente dall'Ente di appartenenza e che assegna due differenti titoli: la maglia di Coppa d'Inverno per il primo classificato di ogni categoria, senza distinzione di tessera posseduta, e la maglia del Giro delle Regioni d'Italia per il primo tesserato Csain di ogni categoria.
Una formula che funziona: con la prova di oggi sono 619 le presenze contate, con una media di oltre un centinaio di partenti ad ogni gara. Ed uno sguardo alle statistiche riporta che di questi il 33% sono tesserati Csain, che solo in questo 2016 sta potenziando la sua presenza in Piemonte. Un restante 33% dell'Ente precedentemente più sviluppato e il restante terzo suddiviso tra gli altri Enti.

Tra queste riflessioni si avvicina l'ora della partenza della prima fascia, composta dalle categorie G1, G2, SgA, SgB, Femminili J, A e B e Primavera.
Nel corso dei primi giri è il portacolori del Team Uslenghi Zamboni Andrea a tenere il comando della corsa tallonato da Angelo Borini della Albertoni Far, che dopo un cambio di mezzo si porta al comando e conquista un vantaggio che lo porta al traguardo a braccia alzate a festaggiare la vittoria della maglia degli Enti. Concludono il podio assoluto Andrea Zamboni e Attilio Montagner, mentre al quarto posto ma vincitore dela maglia di Consulta per i G2 è Claudio Biella del Vc Valsesia.
Combattuta la competizione dei Primavera che sempre più numerosi si schierano sulla griglia di partenza, alcuni dei quali per la prima volta proprio in questa prova: è il Campione Nazionale Csain Fabrizio Ricci della Bi-Lake Miasino a trionfare con la tripletta di maglie oggi conquistate davanti al compagno di squadra Alessandro Tonati, Andrea Belotti, Rolando Bozzo, Francesco Specchia, Mattia Fraccaro, Marco Rossetti e la splendida Alice Chichi.
Per le donne ottima prova di Laura Vecchio nella fascia Junior, vittoria di Paola Cantamessa della F.lli Oliva Team davanti a Janine Jackson e Roberta Nicolini per le Donne B, mentre tra le Donne A vince Santi Viviana davanti a Lucia Rossi, ma essendo entrambe lombarde il titolo di Consulta Piemontese va a Elisabetta Cusati della Cusatibike Racing Team.
Un piccolo break tra le due partenze e si schierano i bambini per una dimostrazione ludico promozionale, fatti partire nientemeno che dall'ex professionista Francesco Frattini, presente tra gli spettatori. Per loro un coro di applausi e gadget per tutti durante le premiazioni, perchè le nuove generazioni vanno avvicinate a questa incredibile disciplina.


12728789 935654759881308 9144230027239437806 n

E' tempo di veder gareggiare le categorie più giovani, dai Debuttanti ai Veterani 2.
I pronostici non sbagliano: da subito il comando della gara e saldamente nelle mani di Orlando Borini della Newsciclismo.com, che messo in cassaforte un vantaggio rassicurante si limita a gestirlo mentre alle sue spalle Paolo Bravini e Daniele Massetti si contendono il secondo gradino del podio e la maglia degli Enti, conquistata infine dal portacolori del Novara che Pedala Paolo Bravini.
Tra i debuttanti è vittoria di Jacopo Barbotti dell'Iride davanti a Manuel Sacchetti della Bi-Lake Miasino, la squadra del coach Max Curioni che si aggiudica la vittoria della classifica a squadre.
The caldo e vin brulèe durante tutta la manifestazione hanno scaldato gli infreddoliti, ed in attesa della premiazione una tavolata imbandita con del buon Prosecco, bibite in quantita e una varietà di pizze al taglio e dolci ridonano le forze perdute nella competizione.
Dietro la gestione delle classifiche da parte del responsabile ciclocross centro-nord Italia Luca Buarotti vengono assegnate le maglie della Coppa d'Inverno con gli occhiali offerti da NRC e le maglie del Giro delle Regioni d'Italia, con la miss d'eccezione Elisa Zoggia, Coadiutore Nazionale Csain Ciclismo.
E ancora con la presenza del responsabile regionale Uisp Paolo Martini vengono consegnate le maglie del Campionato Regionale di Consulta.
Infine, ma non meno sentite, le premiazioni della gara per ogni categoria, e applausi per tutti i partecipanti.
La stagione del ciclocross piemontese vede qui la sua conclusione, e lancia un arrivederci al prossimo autunno.

RASSEGNA FOTOGRAFICA: https://www.facebook.com/fausto.buschini/media_set?set=a.934918213288296.1073742935.100003103793733&type=3

Ecco i Campioni:



COPPA D'INVERNO DI CICLOCROSS:
Ricci Fabrizio (Bi-Lake Miasino) - Laura Vecchio (Team Bike Segrate) - Paola Cantamessa (F.lli Oliva Team) - Sacchetti Manuel (Bi-Lake Miasino) - Marco Violi (Cusatibike Racing Team) - Cusati Marco (Cusatibike Racing Team) - Davide Vecchio (Agrate Conturbia) - Dellerba Bruno (As Ciclismo) - Orlando Borini (Newsciclismo.com) - Guglielmino Gian Marco (As Ciclismo) - Violi Francesco (Cusatibike Racing Team) - Ricciardi Marcello (As Ciclismo) - Gattoni Angelo (Agrate Conturbia)




GIRO DELLE REGIONI D'ITALIA
Ricci Fabrizio (Bi-Lake Miasino) - Cusati Elisabetta (Cusatibike Racing Team) - Paola Emiliana Lo Vetere (Cusatibike Racing Team) - Sacchetti Manuel (Bi-Lake Miasino) - Marco Violi (Cusatibike Racing Team) - Cusati Marco (Cusatibike Racing Team) - Davide Vecchio (Agrate Conturbia) - Dellerba Bruno (As Ciclismo) - Buarotti Luca (Funtos Bike NRC) - Guglielmino Gian Marco (As Ciclismo) - Violi Francesco (Cusatibike Racing Team) - Ricciardi Marcello (As Ciclismo) - Gattoni Angelo (Agrate Conturbia)




CAMPIONATO REGIONALE CONSULTA
Ricci Fabrizio (Bi-Lake Miasino) -Cusati Elisabetta (Cusatibike Racing Team) - Cantamessa Paola (F.lli Oliva Team) - Jacopo Barbotti (Iride Cycling Team) - Gozzi Daniele (Team GM Ceramiche) - Paolo Bravini (Novara che Pedala) - Barbazza Francesco (Albertoni Far) - Dellerba Bruno (As Ciclismo) - Dario Berardi (Cusatibike Racing Team) - Angelo Borini (Albertoni Far) - Claudio Biella (Vc Valsesia) - Lucio Pirozzini (Albertoni Far) - Mario Cerri (Edil Mora)

FOTOGRAFIE AGRATE CONTURBIA 13 FEBBRAIO 2016 (in aggiornamento a mano a mano che vengono elaborate sono migliaia grazie a Buschini)









GARA FOTOGRAFIE AGRATE CONTURBIA 30/1







premiazioni FOTOGRAFIE AGRATE CONTURBIA (NO) 30/1

agrate conturbia 30/1 premiazioni


FOTOGRAFIE CX MIASINO (NO)

MIASINO PRIMA PARTENZA

MIASINO PRIMA PARTENZA

MIASINO SECONDA PARTENZA

MIASINO SECONDA PARTENZA

MIASINO PREMIAZIONI

cambio ruote/bici in gara e partecipazione MTB

CICLOCROSS Stralcio del Regolamento Tecnico C.S.A.In 2016:
.......
18.2 - L’attività può essere svolta sia con bicicletta da cross che MTB, nonché bici adattate (ogni tipo di bicicletta a propulsione umana), compresa la partecipazione a campionati.
.......
18.8 - Se non diversamente stabilito dal programma della singola manifestazione, il cambio della bicicletta e della ruota è possibile in qualunque momento e in ogni parte del circuito, avvenendo in modo simultaneo, ma non tra concorrenti in gara, anche se ritirati. Tali operazioni non devono essere di intralcio agli altri concorrenti in gara.
......

FOTOGRAFIE E VIDEO CX MONVALLE




.............................
FOTOGRAFIE:
.............................


PRIMA PARTENZA





SECONDA PARTENZA


PREMIAZIONI

LA TERZA PROVA A MONVALLE SARA' COSì, GUARDA IL VIDEO

LA TERZA PROVA A MONVALLE SARA' COSì, GUARDA IL VIDEO https://youtu.be/zx1s9ZW9tW0

Inoltre ecco un promemoria:
IMPORTANTISSIMO! GARA DEL 5dicembre a MONVALLE (VA)
Causa utilizzo di categorie diverse da quelle utilizzate nella COPPA D'INVERNO DI CICLOCROSS, per la Gara di MONVALLE (VA) non verranno assegnati i punti in base alla classifica finale ma verranno assegnati PUNTEGGI SPECIALI dipendenti dalla presenza ed al termine della gara, precisamente:
20punti presenza + 10punti gara = 30punti a chi terminerà la gara
oppure
20punti presenza + 0punti gara = 20punti a chi NON terminerà la gara
Questa soluzione "Salomonica" ha l'intento di rispettare ed Onorare l'impegno nel calendario ciclistico dei partecipanti alla COPPA D'INVERNO DI CICLOCROSS e l'impegno degli organizzatori della gara che per motivi non a loro attribuibili sono obbligati ad utilizzare categorie anacronistiche.
Grazie
L.Buarotti

ATTENZIONE! GARA DEL 5dicembre a MONVALLE (VA) Causa utilizzo di categorie diverse non verranno assegnati i punti in base alla classifica finale ma verranno assegnati PUNTEGGI SPECIALI

ATTENZIONE! GARA DEL 5dicembre a MONVALLE (VA)
Causa utilizzo di categorie diverse da quelle utilizzate nella COPPA D'INVERNO DI CICLOCROSS, per la Gara di MONVALLE (VA) non verranno assegnati i punti in base alla classifica finale ma verranno assegnati PUNTEGGI SPECIALI dipendenti dalla presenza ed al termine della gara, precisamente:
20punti presenza + 10punti gara = 30punti a chi terminerà la gara
oppure
20punti presenza + 0punti gara = 20punti a chi NON terminerà la gara
Questa soluzione "Salomonica" ha l'intento di rispettare ed Onorare l'impegno nel calendario ciclistico dei partecipanti alla COPPA D'INVERNO DI CICLOCROSS e l'impegno degli organizzatori della gara che per motivi non a loro attribuibili sono obbligati ad utilizzare categorie anacronistiche.
Grazie
L.Buarotti